Francesco Forgione – Padre Pio – va soldato

Parte da Pietrelcina lunedì 6 dicembre 1915 alla volta di Napoli, dove è stato assegnato alla X Compagnia di Sanità, presso l’Ospedale Militare della Trinità, un maestoso monastero seicentesco per religiose, soppresso da Giuseppe Napoleone nel 1806. E’ chiamato alle armi per mobilitazione, dal R. D. del 22 maggio 1915.Nella città partenopea si era sottoposto più volte a visita di eminenti dottori, per definire il suo stato di salute, giacché nessuno era in grado di formulare una diagnosi precisa. Durante la sua ultima permanenza a Napoli, due mesi prima, non gli era sfuggito il profumo … [Per saperne di più...]

Conta solo le rose

 San Giovanni Rotondo. Gennaio 2004, lunedì diciannove.L’aria gelida della notte non si è sciolta. Si riflette nel grigio perla del cielo, indifferente, senza luci e ombre. In questo aderente letargo, torno nella cripta di Padre Pio, per un momento vuota.I silenzi delle rose, il crepitare lieto della lampada a olio, invitano a intimi colloqui col Padre. La crepuscolare penombra sa di attesa ed incenso.Piego il ginocchio accanto alla colonna, che regge l’epigrafe a firma di Paolo VI papa. Padre Pio è vicino, due metri sotto il puro granito, col capo nella posizione … [Per saperne di più...]

Il miracolo della canonizzazione di padre Pio

 Considerazioni sui miracoli di Padre Pio Il miracolo della canonizzazionePadre Pio,  è un'invocazione che ti apre un mondo di emozioni, ti fa entrare, in una dimensione di pace, di serenità.Nella mia mente, nel mio animo, Padre Pio da Pietrelcina, che  è stato proclamato santo il 16 giugno 2002 da Giovanni Paolo II, "San Pio da Pietrelcina", “Memoria obligatio” è stato e rimane "Padre Pio".Poiché la malattia è un male, nessun ammalato dovrebbe avere scrupoli a chiedere la propria guarigione. Non è forse nel "Padre Nostro" che Gesù ci ha insegnato: "Ma liberaci dal male", … [Per saperne di più...]

Il miracolo della beatificazione di padre Pio

Il fatto: guarigione della sig.ra Consiglia Di Martino CONSIGLIA DE MARTINO è nata a Salerno il 20-01-1952, è casalinga, coniugata dal 1972 con Antonio Rinaldi, commerciante. All’atto del Processo il padre è vivente e gode di buona salute. La madre è deceduta all’età di 50 anni per tumore cerebrale. Rivedendo l’anamnesi patologica relativa al ricovero del primo novembre 1995, riporto le parti più salienti. La sera del 31 ottobre 1995, la Paziente, dopo due giorni di stress psico-fisico, per l’assistenza in ospedale ad uno zio, mentre cenava in casa di una parente, accusò, dopo un accesso … [Per saperne di più...]

Alle origini del sollievo della sofferenza

 Non ho la presunzione di scrivere in modo dettagliato del rapporto di Padre Pio con il sollievo della sofferenza. Mi limiterò ad indicare quelle che per me sono le origini del suo desiderio di alleviare le pene dei fratelli, tenendo presente che per  lui l’amore per il bisognoso era ed è tuttora una delle molle del suo costante cordiale rapporto  con l’umanità.Quando si parla o si scrive di Padre Pio, è necessario farlo con cognizione di causa, perché è giusto che lo si veda quale veramente è stato e quale veramente è, e non come noi vorremmo che fosse. Bisogna presentare il … [Per saperne di più...]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi