Il ratto della professoressa

Alle 10 antimeridiane del 14 febbraio 1947  un’auto con tre uomini a bordo si fermò in sosta presso l’Istituto Magistrale di San Giovanni Rotondo, in attesa che qualcuno uscisse dalla scuola. Tra loro c’era il giovane D.C.A. , ricco possidente, il quale s’era invaghito della Prof.ssa C. D’Alessandro, una donna abbastanza avvenente che era diventata per lui un vero assillo. Non appena D.C.A. vide la sua fiamma uscire dal portone per dirigersi verso casa, le sbarrò la strada e la invitò a salire in macchina. Lei rifiutò. Il  giovane non sopportò questo affronto e, innamorato alla follia, la … [Per saperne di più...]

Le compagnie dei Sammichelari

  I Pellegrini (19 maggio 1898) Arrivarono i primi la mattina del giorno 28 aprile, i secondi nel giorno 29; nel giorno 30, sette compagnie, nel 1° Maggio, otto compagnie, e così di giorno in giorno. Quale bella azione cattolica non è mai questa dei Pellegrini! e la cronaca ne scrivo inzuppando la penna più nelle lagrime che nell'inchiostro. Questi Pellegrini non mentiscono il loro nome, e sono pellegrini nel vero senso della parola ed hanno un sistema nel pellegrinare ben ideato ed eseguito. Essi hanno i loro capisquadra e sottocapi, ed anche le donne hanno maestre che le conducono e … [Per saperne di più...]

Aeroplano in vista!

La vigilia della festa dello Statuto 1915, che si celebrava la prima domenica del mese di giugno, a San Giovanni Rotondo c’era un clima festaiolo. Verso le ore 21 alcune persone avvistarono nelle vicinanze del paese un aeroplano che volava nel buio. Essendosi subito allontanato, esse, per non destare allarme nella popolazione, informarono del fatto solo alcune autorità locali, rappresentando loro l’inopportunità di solennizzare la festa con un’illuminazione a petrolio triplicata poiché, in caso di necessità, sarebbe stato difficile spegnerla in breve tempo.Quattro giorni dopo, verso sera, … [Per saperne di più...]